Registrati subito gratis:

Potrai inserire nella directory tutti i siti che vorrai! L'inserimento è: gratuito, semplice ed immediato
:
:

Garanzia di qualità: non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con 1 semplice click!

lunedì 3 agosto 2020

FULVIO EFFE: “ANCORA” è il nuovo singolo del cantautore alessandrino che anticipa l’album “Punto” di prossima uscita



Dopo una lontananza dalla musica durata 9 anni (nei primi 2000 apre i tour di Irene Grandi e degli Stadio con la sua ex band Mivanez), l’artista torna ora con una ballad pop sull’amore non vissuto.



Ancora_copertina PIC




“Ancora” parla di un amore non vissuto. Un sentimento intenso, profondo, resistente ma mai esplorato nel reale: «il non vivere le situazioni ci porta inevitabilmente a “pensarci di più”, proprio perché le domande che ci poniamo, i “se e ma”, ci fanno pensare e ripensare in maniera ancora più intensa a “quello che sarebbe stato se…”» - spiega l’artista. Il messaggio del brano invita a trovare dentro di sé la forza e il coraggio di cambiare, lasciando andare quello che non funziona più. 


“Ancora” è una ballad dal sapore fresco ed estivo che farà parte del disco “Punto”, in uscita il prossimo autunno - «Perché punto? Perché il punto rappresenta la fine di ogni frase, ma anche l'inizio di “ogni dopo”, il punto è rappresentato da un cerchio, la forma geometrica per eccellenza. Il punto ha un significato estremamente semplice quanto intenso». Fulvio Effe


Alle registrazioni del brano hanno collaborato Matteo Cerboncini, Matteo Foresto e Paolo Bruno. Il mixaggio è stato effettuato da Francesco Salvadeo, e tutta la produzione è stata seguita dall'etichetta discografica di cui Fulvio è titolare: EFFE MUSIC. Il video è stato realizzato da GASTON STUDIO e la regia è stata curata dallo stesso Fulvio Effe. Nel clip compaiono i musicisti della band: Gianluca Vaccarino - chitarra, Matteo Foresto - batteria e Daniele Focante - basso. 





Radio date: 24 luglio 2020

Pubblicazione album: settembre 2020


Etichetta: EFFE MUSIC



BIO

Fulvio Zangirolami, in arte Fulvio Effe, nasce ad Acqui Terme (AL) il 5 aprile del 1984. Muove i suoi primi passi nel mondo della musica dall’età di 16 anni quando, affascinato da una vecchia chitarra del padre, inizia ad avvicinarsi allo strumento. Nello stesso anno fonda la band Mivanez, gruppo con il quale in pochi anni, riuscirà a raggiungere importanti traguardi come le due vittorie all’Accademia di Sanremo (2005 e 2006), la vittoria al Festival di Saint Vincent nel 2006 e le aperture dei tour di Irene Grandi e degli Stadio (rispettivamente nel 2006 e 2007). Nel 2007 pubblica coi Mivanez, il primo singolo dal titolo “Andata e ritorno” mentre nel 2011 esce il suo primo EP da solista dal titolo “Io non ho paura di amarti”. Dal 2013 al 2017 Fulvio porta in giro per tutto il nord Italia uno spettacolo anni ‘90 con la cover band EFFETTO 90. Parallelamente diventa performer di Radio Number One portando live nelle piazze un format da lui presentato. Fonda una scuola di musica, l'Alexandria Music School, sede certificata TRINITY e ABRSM, scuola che vanta collaborazioni con musicisti ed insegnanti di assoluto livello del panorama musicale italiano. Produce dischi per altri artisti, realizza spot pubblicitari per grosse aziende (ENPA, GLASSDRIVE etc), fonda Gaston Studio, una società che si occupa di produzione video e gestione immagine curando, in prima persona, produzioni video di decine di artisti. Nel 2020 pubblica, dopo 9 anni di assenza nel mercato discografico, “L’istante di un brivido”, brano dedicato al padre scomparso nel 2018. Alla registrazione del brano partecipano musicisti di spicco nazionale come Luca Colombo, storico chitarrista dell’orchestra del Festival di Sanremo. Il 24 Luglio dello stesso anno esce “Ancora”, il secondo singolo tratto dall'album “Punto”, in uscita a settembre 2020.




Contatti e social

FB: https://www.facebook.com/fulvioeffezangirolami/

IG: https://www.instagram.com/fulvio_effe/

SITO: www.effemusic.com



venerdì 31 luglio 2020

Irrigazione giardino

Irrigazione giardino | Ferramenta Fe.Ma. a Brescia è specializzata nella duplicazione di chiavi, chiavi a doppia mappa, telecomandi per cancelli e basculanti. Effettuiamo la programmazione di telecomandi TV e programmazione centraline di irrigazione. Eseguiamo inoltre la riparazione attrezzi da giardino, tagliaerba, piccoli elettrodomestici ed affiliamo lame. Offriamo inoltre la possibilità di mettere in contatto la nostra clientela con validi professionisti pronti a intervenire sul luogo per piccole riparazioni come il cambio della cinghia di tapparelle, cassette wc che perdono, sostituzione rubinetti, reti, zanzariere esistenti da sostituire nonché apertura di porte blindate.

giovedì 30 luglio 2020

Fare domande, essere propositivi, apparire adeguati: il colloquio di lavoro secondo Alessandro Benetton

Un imprenditore d’esperienza per quattro consigli efficaci che aiutino ad affrontare il colloquio di lavoro: Alessandro Benetton ha pubblicato il nuovo episodio della video rubrica #UnCaffèConAlessandro.

"Cominciate a lavorare per chi deve assumervi prima di essere assunti": è uno dei consigli di Alessandro Benetton, che dà qualche dritta per affrontare con sicurezza un colloquio di lavoro. Mostrarsi propositivi e adatti al contesto è fondamentale per distinguersi dagli altri candidati.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: la rubrica social

#UnCafféConAlessandro è la rubrica social di Alessandro Benetton, imprenditore alla guida di 21 Invest e figura di spicco nel panorama del Private Equity italiano. La rubrica consiste in una serie di video pubblicati sul canale Youtube dell'imprenditore e sulle pagine online del "Corriere della Sera": ogni video ha come obiettivo la riflessione su vari argomenti d'attualità o legati al mondo dell'imprenditoria, impiegando una manciata di minuti, il tempo di un caffè. Alessandro Benetton cerca così di mettersi in gioco, spesso partendo da esperienze personali per dare consigli e spunti ai followers su futuro, possibilità di carriera, l'Italia in generale. Nel più recente episodio l'imprenditore si è occupato del colloquio di lavoro, un momento fondamentale per tutti che va sfruttato al meglio e con onestà, senza troppe ansie da prestazione. Ha fornito, in particolare, quattro consigli utili per distinguersi dagli altri candidati. Prima ancora di voler ottenere il lavoro a tutti costi, è importante chiedersi: "Questo colloquio aprirà la strada per l'impiego adatto a me?".

Alessandro Benetton: quattro consigli per affrontare il colloquio di lavoro

L'abito non fa il monaco ma la prima impressione è fondamentale: "Può sembrare banale, ma non smetterò mai di dirlo. Comportatevi come se steste andando ad un appuntamento con una ragazza o un ragazzo. Assicuratevi di essere adatti al contesto. Studiate lo stile dell'azienda in cui vorreste lavorare e adattate l'abbigliamento". Alessandro Benetton si concentra anche sul percorso di studi, sottolineando come sia importante dimostrare cosa si è imparato: "Mostrate che avete messo in pratica ciò che avete letto sui libri. Preferirei assumere un laureato con 105 che ha messo in pratica ciò che ha studiato, piuttosto che un laureato con 110 e lode che poi si è fermato solo alla teoria". L'imprenditore dà poi un altro prezioso consiglio, più legato alla propositività: "Cominciate a lavorare per chi deve assumervi prima di essere assunti. Arrivate al colloquio di lavoro con delle idee concrete che dimostrino la vostra conoscenza della posizione per cui vi state candidando". È essenziale far capire da subito il valore aggiunto che si vuole apportare all'azienda. Alessandro Benetton sottolinea infine l'importanza di fare domande: "Non sono solo loro a dover esaminare voi. Dimostrate interesse per capire se quella è la realtà giusta per voi, se ne condividete valori e obiettivi".

mercoledì 29 luglio 2020

GIUSIPRE: “CAOS CONTEMPORANEO” è il primo singolo da solista della cantautrice romana d’adozione in radio dal 17 luglio


Il brano dal taglio sarcastico che richiama sonorità surf rock unite ad un pop tipicamente anni ‘80, anticipa l’ep “Canzoni indigeste” in uscita ad ottobre 2020.


caos contemporaneo pic


“Caos contemporaneo” è il primo singolo da solista di GiusiPre, tratto dall’EP di prossima uscita “Canzoni indigeste” (prima di questo progetto era stata voce, autrice e chitarra per la band “Loiola”). 

Il brano dall’ironia agrodolce, racconta un bisogno di leggerezza, nonostante i mille rimpianti e rimorsi: «il pezzo è nato nel 2018 di getto e ha attraversato vari momenti di revisione e scrittura, compreso il ritornello che è stato aggiunto solo recentemente: l’intento è quello di sdrammatizzare i pensieri ridondanti, prendendo atto delle scelte fatte e di quelle non pienamente considerate» - spiega la cantautrice. 


Le sonorità del brano richiamano un surf rock mescolato ad elementi pop con riferimenti tipicamente anni ’80 (chitarre ipnotiche, tastiere e clap). 

Il brano autoprodotto ha visto la collaborazione per la composizione e gli arrangiamenti, del polistrumentista Daniele Giuili e del produttore e fonico Nicola D’Amati, con registrazione e post-produzione presso il Merlo Studio di Roma (2020). La masterizzazione è di Eugenio Vatta.




Autoproduzione 

Radio date: 17 luglio 2020

Pubblicazione ep: ottobre 2020




BIO

Giuseppina Prejanò, in arte GiusiPre, classe 1985, calabrese d’origine ma romana d’adozione, dopo un periodo dedicato alla formazione filosofica, decide di dedicarsi alla musica, tra un lavoro precario e un altro. Gli studi di canto e l’esperienza come voce, autrice e chitarra per i “Loiola”, la portano ad intraprendere un percorso solista, inaugurato con la pubblicazione del primo singolo “Caos contemporaneo”, che anticipa l’ep di prossima uscita “Canzoni indigeste”. 



Contatti e social:

https://fanlink.to/dhSi


IPPOLITO: “PIANO POP” è il disco di cover piano e voce che omaggia i grandi classici della musica leggera italiana



Il cantautore campano reinterpreta in chiave intimista i brani di alcuni degli artisti che hanno fatto la storia della musica del nostro Paese.

 



piano pop



Il progetto discografico “Piano pop”, nasce dall’esigenza da parte di Ippolito di rivisitare e riproporre in chiave intimista, con l’accompagnamento del piano (e di pochi altri strumenti, solo in alcuni pezzi), le canzoni della musica italiana che sono rimaste nel cuore delle persone grazie al forte impatto emotivo che le contraddistingue.

Gli artisti a cui il cantautore si è ispirato per la scelta delle cover inserite nell’album, sono: Nek, Max Pezzali, Vasco Rossi, Antonello Venditti, Lucio Battisti, Totò, Pino Daniele, Marco Masini, Zucchero, Biagio Antonacci, Eros Ramazzotti, Tiziano Ferro. 

Il disco si compone di 6 medley e 6 singoli.


TRACK BY TRACK

Fatti avanti amore 

“L’idea di interpretare questo brano nasce dall’energia che questa canzone trasmette, e dalla personale stima per Nek. L’arrangiamento che ho realizzato al piano, è una novità se si considera che il brano gode, nella sua forma originaria, di sfumature rock”. 


Hanno ucciso l’uomo ragno

“Indipendentemente dal gusto musicale che possiedo, non potevo non fare tributo alla musica degli anni ‘90, interpretando uno dei principali tormentoni di quel decennio. Nell’arrangiamento che ho realizzato, il piano entra di prepotenza in modo tale da ottenere una versione totalmente rinnovata del brano firmato da Max Pezzali”.



Medley Vita spericolata – Albachiara – Rewind 

Vasco Rossi è uno dei primi autori che ho iniziato ad ascoltare da bambino durante gli anni ‘80. Poi nel tempo, ne ho seguito l’evoluzione e il percorso artistico fino a maturare l’idea di realizzare un medley con l’aiuto del piano”. 


Alta marea

“Una tipica suonata piano e sax unita ad una personale interpretazione non potevano non portarmi ad incidere questo brano, oggetto già di rivisitazione da parte di Antonello Venditti. Questo classico della musica italiana mi ha affascinato per i suoni sin dalle sue origini. Oltretutto il brano, si presta ad una ampia versatilità armonica anche nei tempi e nelle battute”.


Medley Il mio canto libero – Con il nastro rosa – Dieci ragazze 

“Quando si parla di Lucio Battisti, si discute del cantautore per eccellenza. Il mio dovere è stato quello di omaggiare la genialità di questo grande artista, realizzando un medley con le sue canzoni più popolari. Il piano che ho suonato si concilia bene sia con i momenti più riflessivi, sia con i momenti caratterizzati da più ritmo ed energia”.


Malafemmena 

“La musica napoletana è l’origine del pop italiano. Le mie origini sono campane e non c’era niente di meglio che contribuire a questo progetto interpretando un classico universale. Ho aggiunto a questo brano eterno scritto da Totò (e lanciato da Mario Abbate) un tocco jazz e un violino che ne completa l’accompagnamento”.


Quando 

“La grandezza di un artista si capisce quando quest’ultimo non c’è più. A me è successo esattamente così con Pino Daniele. La particolarità della mia reinterpretazione di questo brano sta nel rielaborare al piano un brano originariamente costruito con la chitarra. Nel videoclip, il luogo e l’attrice, sottolineano la cultura mediterranea che ho voluto mettere in risalto”.


Medley Ci vorrebbe il mare – Vaffanculo – Bella stronza

“Il medley in questione è di uno dei cantautori che amo di più. Marco Masini è senz’altro un artista dalle tinte forti, che ha saputo raccontare al meglio la rabbia giovanile degli anni ‘90. Io come suo grande estimatore, ho scelto le sue canzoni più celebri per realizzare un medley piano e voce suggestivo. In virtù del videoclip che ne deriva, girato in tre momenti diversi, ho cercato di legare i brani alle immagini ed all’atmosfera di quest’ultime”.


Medley Non me lo so spiegare – Sere nere – Stop dimentica!

“Tra cantautori della generazione moderna, Tiziano Ferro è uno degli esponenti del pop italiano ad aver conservato eleganza, fascino e grande elaborazione sia nei testi che nella musica che propone. Ho voluto ispirarmi al cantautore di Latina riproponendo, in chiave pianistica, un medley composto dai brani che lo hanno portato al successo nei suoi primi anni di carriera. Per il videoclip ho scelto un ambiente sobrio, dove il gioco di luci e di ombre, potesse conferire un’atmosfera elegante”.


Con le mani

“Un tributo ad Adelmo Fornaciari, in arte Zucchero, non poteva mancare e la canzone con la quale ho deciso di omaggiarlo, è una dei suoi grandi successi, ma al contempo, un brano che esprime energia e sensualità. Il piano che ho suonato si sposa bene con la ritmica del pezzo”.


Medley Quanto tempo e ancora – Convivendo – Ritorno ad amare

Se c’è un cantautore romantico che sa far vibrare le corde dell’amore, questo è senz’altro Biagio Antonacci. Questo artista mi ha appassionato sin dalle sue prime canzoni. In questo medley, suono il piano accompagnato da una violinista di pregio. Ho ambientato il videoclip in una location dai toni chiari, in modo da far risaltare sia i protagonisti che le canzoni”.


Medley Se bastasse una canzone – Un’emozione per sempre – Terra promessa 

“Nel decennio ‘80 – ‘90, un autore di spicco che ha scritto delle belle pagine della musica italiana è senza ombra di dubbio Eros Ramazzotti. Da bambino rimasi colpito sia dalla la bellezza delle sue canzoni, sia per la tenacia con la quale l’artista romano si è saputo far strada partendo dalle periferie, fino ad arrivare prima al festival di Castrocaro, poi a Sanremo. Nel medley che ho scelto, il piano e la voce si combinano bene con una chitarra elettrica suonata in chiave blues e il videoclip, girato nella stanza di un castello, meglio rappresenta l’atmosfera che il brano vuol trasmettere”. 


Autoproduzione

Pubblicazione album: 13 giugno 2020


BIO


Ippolito è un cantautore campano. Muove i primi passi nella musica imparando a suonare il piano e, successivamente, appassionandosi al canto. Nel tempo, la voglia di esprimere le proprie emozioni, porta l’artista ad intraprendere la strada cantautorale. Esordisce così nel 2002 con il suo primo album dal titolo “Sempre tu”. Dopo un periodo di ricerca, Ippolito incide il secondo album “I ricordi del passato, trainato dall’omonimo singolo. Dopo un terzo progetto discografico presentato dal singolo latino “Dimmi come” e il disco dal taglio più commerciale “Centofiori”, arriva a giugno 2020 l’album di cover “Piano pop”. 

 

 

Contatti e social

 

Facebook

 

Instagram

 

Canale YouTube

 

Twitter

 

 

 


Korian Poliambulatori Lazio una realtà ancora più grande


Korian Poliambulatori Lazio una realtà ancora più grande

Gruppo Sanem diventa Korian Poliambulatori Lazio.

I Poliambulatori del Gruppo Sanem entrano a far parte di una realtà ancora più grande per essere ancora più vicini a te.

Poliambulatori Lazio è la rete di Poliambulatori al servizio della tua salute attiva dal 1975 sul territorio romano.

Ad oggi il gruppo consta di 8 poliambulatori polispecialistici con presidi di riabilitazione funzionale, diagnostica per immagini e strumentale ad alta tecnologia, nonché laboratori analisi, accreditati con il Servizio Sanitario Nazionale, che si basa su professionisti e tecnologie che rendono le strutture degli importanti punti di riferimento sul territorio.


La Nostra Rete

Scopri Korian nel Lazio, la rete di poliambulatori al servizio della tua salute. Strutture dislocate nella provincia di Roma e Latina.


8 siti ambulatoriali polispecialistici al servizio della tua salute


Prestazioni

Servizi ambulatoriali per la salute, la prevenzione e la diagnosi precoce, presidi di riabilitazione funzionale, diagnostica per immagini e strumentale ad alta tecnologia.


Check UP

Prevenzioni e diagnosi precoce per la cura e il benessere con check up studiati per specifiche malattie che colpiscono la donna, l’uomo e il bambino.


Scopriamo i Poliambulatori Korian:


Poliambulatorio Serenissima | Il centro nato per il tuo quartiere

Il Poliambulatorio Serenissima è l’unico centro di Korian ad essere situato nella zona est della città ed è diventato negli anni un punto di riferimento per la popolazione grazie a spazi moderni e un’ampia offerta di prestazioni sanitarie.

Presso il centro è possibile eseguire esami di diagnostica per immagini (Risonanza Magnetica articolare, Ecografie, Ecocolordoppler, MOC, Radiologia tradizionale e Mammografia).

A questi si aggiungono l’estesa offerta di prestazioni ambulatoriali specialistiche, tra cui Allergologia, Andrologia, Angiologia, Cardiologia, Dermatologia, Dietologia, Endocrinologia, Ginecologia, Neurologia, Odontoiatria, Oftalmologia, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Pneumologia e Urologia, nonché le analisi cliniche di base, esami ormonali, markers tumorali - epatite, prist e rast, tamponi, intolleranze alimentari con risultati anche in giornata e prelievi domiciliari.

Inoltre, è presente la sezione di Medicina fisica e di riabilitazione con ampi spazi dedicati alla riabilitazione (neuro)motoria e strumentazione specifica, quale Tecarterapia, Onde d’urto e altri trattamenti strumentali per la riabilitazione funzionale, che coadiuvano i trattamenti manuali effettuati da professionisti altamente qualificati.


Poliambulatorio Delle Valli | Il primo grande passo

Il Poliambulatorio Delle Valli è stato il primo centro di Korian diventando un punto di riferimento per il territorio circostante grazie al personale sanitario altamente qualificato. Il centro offre prestazioni di diagnostica per immagini (Ecografie, Ecocolordoppler, Radiologia tradizionale e Mammografia).


A questi si aggiungono l’estesa offerta di prestazioni ambulatoriali specialistiche, tra cui Allergologia, Andrologia, Angiologia, Cardiologia, Dermatologia, Dietologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Ginecologia, Neurologia, Oftalmologia, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Pneumologia e Urologia, nonché le analisi cliniche di base, esami ormonali, markers tumorali - epatite, prist e rast, tamponi, intolleranze alimentari con risultati anche in giornata e prelievi domiciliari.

Inoltre, è presente la sezione di Medicina fisica e di riabilitazionecon ampi spazi dedicati alla riabilitazione (neuro)motoria e strumentazione specifica, quale Tecarterapia, Onde d’urto e altri trattamenti strumentali per la riabilitazione funzionale, che coadiuvano i trattamenti manuali.



Poliambulatorio Sanem Somalia | Il centro ad alta tecnologia

Il Poliambulatorio Sanem è il centro ad alta tecnologia per la diagnostica per immagini dotato di Risonanza Magnetica sotto carico (in piedi) G-SCAN, di Mammografo con Tomosintesie della Tomografia computerizzata Cone Beam, oltre alla radiologia tradizionale e alla sezione di Ecotomografia per Ecocolordoppler, Ecografie transvaginali e prostatiche e ogni altra Ecografia a supporto delle prestazioni ambulatoriali.

Inoltre, il centro è dotato di una piscina per la riabilitazione e del sistema robotico Hunova per il trattamento riabilitativo, oltre che della Tecarterapia, Onde d’urto, EVM (Energia Vibratoria Muscolare) e altri trattamenti strumentali per la riabilitazione funzionale, che coadiuvano i trattamenti manuali effettuati da professionisti altamente qualificati.

A questi si aggiungono tutte le prestazioni ambulatoriali specialistiche su prenotazione, nonché le analisi cliniche di base, esami ormonali, markers tumorali - epatite, prist e rast, tamponi, intolleranze alimentari con risultati anche in giornata e prelievi domiciliari.


Poliambulatorio Vigne Nuove | Il centro a 360°

Il Poliambulatorio Vigne Nuove è il centro più grande di Korian dotato di un importante centro di diagnostica per immagini comprensivo di una Risonanza Magnetica da 1,5 Tesla ad alto campo per una diagnostica più accurata sia con che senza mezzo di contrasto, una TC, che esegue anche Dentascan e Colonscopia virtuale, una MOC e Colonscopia virtuale e una Risonanza Magnetica articolare a basso campo, oltre alla radiologia tradizionale e alla sezione di Ecotomografia per Ecocolordoppler, Ecografie transvaginali e prostatiche e ogni altra Ecografia a supporto delle prestazioni ambulatoriali.

A questi si aggiungono l’estesa offerta di prestazioni ambulatoriali specialistiche, inoltre, è presente la sezione di Medicina fisica e di riabilitazione con ampi spazi dedicati alla riabilitazione (neuro)motoria e strumentazione specifica, quale Tecarterapia, Onde d’urto e altri trattamenti strumentali per la riabilitazione funzionale, che coadiuvano i trattamenti manuali effettuati da professionisti altamente qualificati.



Villa Azzurra | Di fronte al mare

Korian Residenza Villa Azzurra, collocata sul lungomare di Terracina in una posizione privilegiata con vista sul mare, è da 60 anni un luogo di eccellenza riconosciuto in tutta la provincia di Latina per l’ambito sanitario, grazie a un’ampia gamma di servizi, dagli esami di tipo strumentale alla riabilitazione. Più recentemente Villa Azzurra si è specializzata anche nell’ambito socio-assistenziale, con una particolare attenzione per le persone fragili.


La struttura è convenzionata e accreditata come:

Poliambulatorio Specialistico, che offre numerose prestazioni in convenzione con il Servizio Sanitario Regionale e in regime privato

Residenza Sanitaria Assistenziale, dedicata ad anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti e convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale (30 posti letto)

Hospice - Unità di cure palliative residenziale e domiciliare, per rispondere ai bisogni assistenziali, clinici, psicologici e spirituali del paziente oncologico o affetto da malattia degenerativa in fase avanzata e terminale, presso la struttura (10 posti) o il proprio domicilio (40 posti).




San Giuseppe | Un’assistenza socio-sanitaria a misura di Persona

La casa di Riposo San Giuseppe, situata a Roma nello storico quartiere Prati-Trionfale, è una struttura che risponde a valori per noi fondamentali quali l’attenzione alla qualità della vita e la costruzione di un rapporto umano con gli Ospiti e le loro famiglie.

La struttura, oltre a 100 posti letto, dispone di un Poliambulatorio specialistico situato al piano rialzato che offre agli utenti prestazioni in regime privato e di accreditamento con il SSR.


Casa di Cura Villa Silvana | Il paziente al centro dell’attività

La Casa di Cura Villa Silvana garantisce ogni giorno cure specializzate ai pazienti di Aprilia e di tutto il territorio pontino. Il soddisfacimento delle necessità degli utenti in conformità alle norme dell’etica professionale ed alle più avanzate procedure riabilitative costituisce la Mission della Casa di Cura “Villa Silvana”.

La struttura curata e pulita, il lavoro e l’attenzione del personale, le moderne tecnologie sono orientate ai bisogni del Paziente e della terapia.Al fine di perseguire la Mission e l’obiettivo del Miglioramento Continuo, “Villa Silvana” ha adottato, fin dalla sua apertura, un Sistema di Qualità conforme alla norma internazionale UNI EN ISO 9000 e certificato da un ente indipendente.

Ben collegata e facilmente raggiungibile da Cisterna di Latina, Pomezia, Ardea, Nettuno, Anzio, la nostra struttura si trova a soli 15 km dai Castelli Romani.


Santa Marinella RSA-CdR | assistenza impegno professionalità

La Residenza Sanitaria Assistenziale Santa Marinella è una moderna struttura di recentissima costruzione che sorge a Santa Marinella, salutare stazione balneare della costa tirrenica, nel tracciato urbano della via Aurelia.


www.poliambulatorilazio.it


Ferranti, box per cani



Realizzazione e vendita online di box per cani, cucce per cani, recinti per cani, pollai, gabbie per animali come galline, colombi, conigli e altri animali.